Testimonianze

“Dopo alcune lezioni di Tecnica Alexander, io e la mia famiglia abbiamo notato, con crescente stupore, miglioramenti molto sorprendenti in cose così diverse come l’alta pressione sanguigna, la respirazione, la profondità del sonno, un generale miglioramento dell’umore e della prontezza mentale, resilienza contro le pressioni esterne, e anche in abilità tanto raffinate come suonare uno strumento ad arco”.                          (Prof. Nicolaas Tinbergen, premio Nobel per la medicina 1973)

“La Tecnica Alexander ci fornisce tutto quello che cerchiamo in un sistema di educazione fisica: sollievo dalla tensione dovuta ad una posizione scorretta, con conseguente miglioramento della salute fisica e mentale, a cui si aggiunge un aumento della consapevolezza su tutti i livelli”.                                                                                                               (Aldous Huxley – Ends and means)

“Alexander ha reso un servizio alla fisiologia della postura e del movimento, considerando ogni azione come qualcosa che coinvolge l’intero individuo, l’intera persona psico-fisica. L’atto di fare un passo non riguarda solo questo o quell’arto, ma anche l’attività neuro-muscolare coinvolta nel momento in cui si volge l’atto medesimo e, non ultimi, la testa e il collo”.                                                                                                        (Sir Charles Sherrington, premio Nobel per la fisiologia e medicina 1932 – The endeavour of Jean Fernel)                      

“La Tecnica Alexander può essere un sostegno e se la studiate bene vi accompagnerà per tutta la vita. Quando state di fronte al pubblico vi da il coraggio di essere quello che siete”.                                                                                                                                       (Patrick Maddams, direttore della Royal Academy of Music di Londra)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.